logo-copia

Olimpiadi di cucina 2016: doppio argento artistico per il Team Venezia Chef

Erfurt (Germania), 26 ottobre 2016 | Quattro anni dopo si tinge ancora d’argento la partecipazione del Team Venezia Chef alle Olimpiadi di cucina 2016. In Germania tra i fornelli di Erfurt il secondo posto nella sezione artistica, infatti, è arrivato con l'opera in margarina e cioccolato "La Dea Diana" di Renato Cattapan, realizzata con 7 chilogrammi di margarina e 350 grammi di cioccolato fondente mentre la corda dell’arco è in cioccolato bianco e glucosio, e con l'opera in cioccolato bianco scolpito "L'attesa. Pastore di montagna” di Carlo Inama, realizzata con 25 chilogrammi di cioccolato lavorato a scalpello.

2016.10.26 erfurt dea dianaAl loro fianco Alessandro Silvestri, Moreno Ruggeri, Iulian Colesnic e Roberto Leonardi, tutti soddisfatti del risultato ottenuto in considerazione dell'alto livello della kermesse internazionale. Un’occasione sempre stimolante di confronto tra i partecipanti – anche in vista dei prossimi Mondiali in Lussemburgo – data l’opportunità di osservare nuove tecniche innovative e ritrovare i colleghi delle grandi occasioni.

2016.10.26 erfurt pastoreL’esibizione culinaria internazionale di Erfurt, nota alla maggior parte delle cuoche e dei cuochi come IKA o Olimpiadi Culinarie, si è svolta per la prima volta nell’anno 1900 a Francoforte sul Meno, sotto la guida dell’allora presidente degli Chef Tedeschi Carl Matthäus Banzer. La più grande e tradizionale delle esibizioni culinarie ricorre tuttora ogni quattro anni ed è divenuta la Mecca per cuochi e pasticceri di tutto il mondo. Una competizione professionale con la partecipazione di 45 Nazioni da tutto il mondo, aperta a chef, pasticceri, chef donne e pasticcere provenienti da ogni campo purché abbiano completato con successo un tirocinio o un corso di formazione riconosciuto.

Team Venezia Chef - sede legale c/o ristorante Marco Polo via Forte Marghera, 67 - 30170 Mestre (Ve) - P. IVA 04119530279 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo